Soprano ANGELA ALESCI nata a Monza, vive a Milano. Cantante lirica, ha conseguito la laurea specialistica presso l’Accademia Internazionale della Musica di Milano, studiando con i maestri Roberto Coviello, Loris Peverada ed Elia Tagliavia. Nel 2010 e 2011 è risultata vincitrice della borsa di studio “Fiammetta Semenza”. Laureata in chitarra classica con il massimo dei voti al Conservatorio “Franco Vittadini” di Pavia con il maestro Maurizio Preda, a breve conseguirà la laurea specialista presso il “Conservatorio Giuseppe Verdi” di Milano. Svolge attività concertistica come solista esibendosi in diverse rassegne, festival e manifestazioni Nazionali e Internazionali. Il repertorio spazia dal canto lirico al canto rinascimentale e barocco. Nel Luglio 2013 è risultata Vincitrice del Primo Premio Internazione Concorso Lirico “Jole De Maria”. Tra le numerose collaborazioni, si segnala quella con i Maestri Daniele Rubboli, Antonello Madau Diaz, Mario Valsecchi e Davide Gualtieri partecipando a diversi progetti, cantando presso il Duomo di Milano, la Chiesa di San Fedele in Milano, Palazzo Marino, il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano e in diversi teatri e auditorium italiani. È stata Rosalia in West Side Story, Mirjam nei Mirjam’s Siegesang di Franz Schubert, Elsa nel Lohengrin di R.Wagner, Micaela nella Carmen di J.Bizet, Donna Elvira nel Don Giovanni di Mozart, ChoCho San in Madama Butterfly di G.Puccini, Liù in Turandot di G. Puccini e Giuditta nella Giuditta di A. Scarlatti. Recentemente insieme ai liutisti M° Massimo Lonardi e Domenico Cerasani ha inciso un disco di musica e canti rinascimentali di Luca Marenzio per la casa discografica Tactus, presentato in anteprima da Radio Rai 3 nella trasmissione “Piazza Verdi".

Aki Takahashi dopo essersi laureata in violino presso la Doshisha Women’s College of Liberal Arts a Kyoto, in Giappone, ha vinto il concorso per violino di fila presso l’orchestra sinfonica Seto Philharmonic. Nel 2003 si è trasferita in Italia e ha iniziato a collaborare con varie orchestre sinfoniche ed Ensemble. Dal 2007 si dedica allo studio di musica antica frequentando vari corsi tenuti da L. Mangiocavallo, R. Gini, S.Kujken, B.Kujken, S.Ritchie. Nel 2014 ha conseguito la laurea di biennio di violino barocco col massimo dei voti presso il Conservatorio G. Verdi di Milano sotto la guida di E. Gatti. Nel 2015 è stata invitata a partecipare al convegno internazionale organizzato dalla Fondazione Umberto Artioli - Mantova Capitale Europea dello Spettacolo- per un intervento sulla tesi di laurea. Dal 2008 partecipa a vari concerti e festival musicali in Europa e in Giappone collaborando con orchestre barocche ed ensemble quali: Accademia W. Hermans, Accademia degli Astrusi, Accademia del Ricercare, Cappella Musicale Corradiana, EX Novo Chamber Choir & Consort (Tokyo), Gambe di Legno Consort, La Verdi Barocca, Talenti Vulcanici della Fondazione Pietà de' Turchini. Ha partecipato a incisioni per varie case discografiche tra le quali: La Bottega Discantica, Buongiovanni, Degressione music, Universal Music Italia, Octavia Records (Giappone).

"Brilliant con Rossini", giovane soprano russo Ekaterina Korotkova "si tuffa con coraggio e esaltazione nella impegnativo arie di coloratura rossiniana" e "loro maestri con bravura". (Süddeutsche Zeitung). Soprano Ekaterina Korotkova ha solo 23 anni, ma ha gia’ una voce rara e speciale: riesce a cantare la musica barocca con ornamenti virtuosistici. Ha tenuto concerti in Europa e Canada, in Giappone e Corea. Si è laureata presso il Conservatorio di Milano con il massimo dei voti. Attualmente sta facendo un master al Conservatorio di Milano.

Elena Pervozvanskaya Elena Pervozvanskaya è nata a San Pietroburgo. Dalla prima infanzia si esibisce con Il Teatro Musicale infantile sui palcoscenici di Russia ed Europa. Dopo aver ottenuto il diploma di pianoforte presso scuola musicale di San Pietroburgo, si diploma con lode in canto lirico presso il Collegio Musicale N.A.Rimsky-Korsakov di San Pietroburgo. Dal 2012 continua a perfezionarsi presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano e dal 2015 inizia a studiare con M° Luca Gorla (vocal coach) presso la Scuola Civica di Milano. Negli anni 2012-2014 collaborando con le classi di direzioni d’orchestra del Conservatorio Milanese si esibisce nei diversi ruoli tra cui: Lisa nella Sonnambula di Bellini, Lauretta da Gianni Schicchi di Puccini, Fiordiligi da Così fan tutte di Mozart con orchestre La Verdi e Pomeriggi Musicali. In 2016 si laurea presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano e canta la parte del soprano in Magnificat in D di Bach sotto la direzione del M° Mario Valsecchi. In settembre 2017 debutterà nella parte di Rosina in Barbiere di Siviglia di Rossini con Orchestra Sinfonica di Verona.

Elisa Scanziani ha cominciata le suoi studi al eta' di 3 anni, e alle 11 gia' ha preso la diploma di violino. Si e' lauriata al Conservatorio di Milano al eta' 17 anni. Ha vinto 8 concorsi internazionali. Attualmente sta perfezionando in Milano Music Master School. Sta collaborando con i diversi orchestri sinfonici.

Ewa Janina Moszczynska si è laureata in Polonia e perfezionata in Austria. Ha vinto 4 concorsi internazionali per la musica da camera in Polonia e Germania. Da 2011 collabora come prima viola dell'Orchestra dell'Accademia del Teatro alla Scala. Collabora con varie orchestre, tra cui l’Orchestra Verdi e Antonio Vivaldi

Soprano Irina Belousova ha cominciato i suoi studi professionali nel Collegio musicale del Conservatorio di Mosca. Ha svolto con successo ruoli in opere di Puccini, Pergolesi, Mozart, Bellini. E' vincitrice di due concorsi internazionali in Italia. Adesso sta terminando l'ultimo anno al conservatorio di Milano.

Mezzosoprano Katerina Adamova Mazzei cresce in una famiglia di musicisti. Inizia il percorso musicale all'eta' di 6 anni. Si laurea con Lode presso il Conservatorio di Mosca in pianoforte. Di seguito si trasferisce in Italia.Sì diploma in canto lirico presso il Conservatorio G.Verdi di Milano. Prosegue il percorso di perfezionamento presso la Scuola Civica di Musica C.Abbado di Milano. Nel 2010 inizia la sua carriera professionale di cantante lirica collaborando come solista con numerosi teatri di Milano e Lombardia, compreso il prestigioso Teatro alla Scala. E' stata l'ospite dei numerosi festival internazionali a Milano, Roma e Mosca, tra i quali i piu' noti sono: festival “Verdi e Wagner in città” a Milano e “Il Cremlino Musicale“ a Mosca. Ha collaborato con l’Accademia alla Scala in vari concerti e ha partecipato nella realizzazione dell’opera "Don Pasquale" di Donizetti al Teatro alla Scala nella stagione 2012. Inoltre partecipa regolarmente ai concerti organizzati dalla Scuola Civica di Milano come solista con orchestra e coro civici di Milano in diversi luoghi prestigiosi, tra i quali il Palazzo Marino e Palazzo Cusani a Milano, nonché varie chiese a Milano e Lombardia. Attualmente si sta perfezionando presso la Scuola Civica di Milano, sotto la guida di Maestro L.Peverada. Il suo repertorio include le opere piu' note dei compositori italiani, francesi, tedeschi e russi: Rossini, Pergolesi, Bach, Donizetti, Bellini, Verdi, Saint-Saens, Bizet, Gluck, Ciajkovskij e altri, e si estende con le opere di Musica sacra e musica vocale da camera.

Kateryna Soskova nasce in Ucraina, vive in Italia ma anche molto all'estero. Inizia presto lo studio del pianoforte. Nel 1996 termina il corso completo degli studi alla Scuola Musicale conseguendo la specializzazione in pianoforte con lode. Attualmente e` iscritta al Conservatorio di musica "Giuseppe Verdi" per il compimento di studi. Le prime esibizioni sui palcoscenici avvengono all'eta` di 19 anni. In questo periodo lavora in Giappone e successivamente in Turchia. Nell'anno 2004 rientra in patria dove continua la sua carriera musicale.
Nel 2009 arriva in Italia per studiare il pianoforte. Oltre a dare numerosi concerti e recital, Kateryna ha fatto numerose apparizioni in radio e televisione, compone la musica per i film.
Nel 2012 crea "Art and Soul project", un progetto dedicato alla presentazione di artisti da tutto il mondo. Qui diventa critico d'arte, descrivendo gli eventi e le tendenze nei diversi campi dell'arte.

Nato a Milano Lorenzo Tomasini studia pianoforte alla Civica Scuola di Musica di Milano dal 2007 sotto la guida del m° Paolo Gilardi ed ha partecipato a masterclass pianistiche con il m° Boris Bekhterev a Bologna e il m° Boris Petrushansky a Imola. E' vincitore di diversi premi in concorsi nazionali ed internazionali tra i quali: il 1° premio assoluto al Concorso pianistico "Terzo Musica", il 1° premio al Concorso musicale "Civica Scuola di Musica", il 2° premio al Concorso pianistico "Città di Lissone", il 2° premio al Concorso pianistico internazionale "Piano Talents", il 3° premio al Concorso internazionale "Luigi Cerritelli" di Salò, il premio di merito al Concorso Internazionale per giovani pianisti "Pozzolino" di Seregno. Ha suonato in qualità di solista in diverse rassegne musicali quali: "Musei a cielo aperto", "La leggerezza dell'identità", "Break in musica" in piazza Mercanti, "I concerti di Villa Tre Tetti", "Notti Trasfigurate", "Le contrad e della musica", "Si mes verses avaient des ailes" alla Galleria d'Arte Moderna, "Cortili Aperti" a Palazzo Isimbardi e alla pinacoteca di Brera, "Preludio Piano City" e "Piano City" di Milano.

Mariachiara Cavinato nata a Varese, inizia lo studio della musica col il Violino. Nel 2008 inizia lo studio della Viola per poi frequentare il Conservatorio di Milano nel 2012 il Corso di Laurea triennale con il M° Beschi e poi il M° Mianiti. Entra al corso del canto di Laurea Triennale al Conservatorio di Milano nel 2009. Consegue la Laurea sotto la guida di M° A. Scarabelli nel febbraio 2013 con un'eccellente votazione finale. Ha partecipato inoltre a diverse masterclass e corsi con i M° Vittorio Terranova, M° Sonia Turchetta e M° Stelia Doz e con i M° Umberto Finazzi dell'Accademia della Scala, M° Mireille Alcantara dell' Ecole Normale di Parigi. Nel maggio 2010 si è esibita in qualità di Serpina ne “La Serva Padrona” di Pergolesi presso il Comune di Locate di Triulzi (MI) nella stagione organizzata dal M° Maurizio Dones. Membro aggiunto dell'Orchestra Nazionale dei Conservatori ha suonato in varie località italiane tra cui L'Arena di Verona. In duo con la pluripremiata pianista M° Muriel Grifò vince come terza finalista il “Premio del Pubblico” al Concorso internazionale di Musica Vocale da Camera di Madesimo 2012 e poi si è esibita in duo nella stagione della Società Umanitaria di Milano in un concerto dedicato a Wagner con i Wesendonk Lieder . Inoltre ha frequentato la Scuola di Musica di Fiesole per il corso di perfezionamento con il M° C. Desideri in musica vocale da Camera e Opera lirica, debuttando Fortuna de”L'incoronazione di Poppea”. Nel Maggio 2014 si è esibita come solista nel Requiem di Mozart con l'Orchestra della Fenice di Venezia, il Coro del Friuli e il M° Enrico Bronzi. Il 9 maggio è stata soprano solista nella “Petite messe solennelle” Di G. Rossini nell'ambito della rassegna Nutrire lo Spirito de “La Verdi “ di Milano sotto la guida del M° E. Gambarini. Ed infine nel settembre 2015 ha debuttato presso Villa Clerici grazie all'Associazione il Clavicembalo Verde nel ruolo di Contessa delle Nozze di Figaro, sotto la direzione del M° Pietro Mianiti. Il 25 ottobre vince il PREMIO DEL PUBBLICO e PREMIO CONCERTO al "Concorso Lirico Internazionale Lattuada 2015" presso Morimondo ( MI ). Il 6 Novembre si aggiudica in duo con il pianista Federico Costa , il secondo premio al Concorso di Musica da Camera “Luigi cerritelli “ di Salò.

Maria Grokhotova ha cominciato suonare il violino all’età di 5 anni, si è laureata a Mosca nel 2010, ha studiato musica antica all'Universita' Mozarteum di Salisburgo e successivamente si è perfezionata presso la Scuola Civica di Milano. Ha vinto numerosi premi, tra cui il Moscow Violin Competition (2006). Attualmente suona come solista e con vari gruppi, tra quali: Orchestra Barocca della Scuola Civica di Milano (nel ruolo di spalla), Bach Consort Wien.

Marimo Toyoda Marimo Toyoda ha compiuto gli studi umanistici laureandosi alla Keisen Women University di Tokyo e successivamente in Musica alla Tokyo National University of fine Arts and Music (Geidai) ricevendo nella medesima università due Premi.

Dal 2001 ha studiato presso la Hochschule für Kunst und Musik di Friburgo in Germania ( organo nella classe del Professor Zigmond Szathmary e cembalo con Michael Behlinger) diplomandosi nel 2003. L'interesse per il repertorio organistico antico l'ha portata a seguire corsi e masterclasses con diversi docenti tra cui Harald Vogel, Hans Davidsson, Christoph Bossert ed a diplomarsi in organo storico presso Università di Trossingen (Germania) nella classe del professor Edoardo Bellotti nel 2009. Recentemente ha tenuto il corso di musica spagnola con Prof. Emerita Montserrat Torrent e Prof. Roberto Fresco come borsista dell’università di Santiago De Compostela.

Ha tenuto concerti come solista e con gruppi vocali e strumentali in Europa (Svezia, Olanda, Francia, Belgio, Spagna, Germania, Slovenia e Italia) e in Giappone dove è membro della“Japan Organist Society“. È organista presso Takinogawa Church a Tokyo e Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa a Milano dove tiene un corso di Organo e Pianoforte per ragazzi ed adulti. Inoltre collaboratrice di scuola dell’infanzia paritaria e di UNITRE. Ha realizzato due CD di il primo nel 2007 “Musique pour ORGUE DE SALON” il secondo nel 2014 “TERRA TREMUIT” inciso dalla Bottega Discantica a Milano.

Monica Parmigiani è nata a Trescore Balneario (BG), nel 2015 ha ottenuto il diploma di II° livello ottenendo un punteggio di 110 e LODE al Conservatorio “G. Verdi” di Milano sotto la guida della Prof.ssa Laura Magistrelli e si è diplomata in clarinetto con il massimo dei voti nel 2013 nello stesso istituto. Da ottobre 2015 studia all’accademia “Scatola Sonora” di Roma con Calogero Palermo. Fa parte “dell’Orchestra Città di Magenta” , “l’orchestra Classica Viva” e ha collaborato con varie orchestre, enti lirici e fondazioni, tra le quali “l’Orchestra Cantelli”, “l’Orchestra Femminile Italiana” ,“l’Orchestra Haydn di Legnano” ,”la Chamberorchestra4you”, con il “Gruppo strumentale città di Monza” e il Teatro Trebbo. Ha suonato come solista nell’Orchestra “Milano Classica” e come solista “nell'Orchestra Sinfonica” del Conservatorio di Milano.Inoltre ha partecipato alla rassegna mondiale “Clarinefest” di Assisi in rappresentanza del conservatorio “G. Verdi” di Milano. Nel novembre 2013 ha partecipato alla “XV° Rencontres Musicales de Méditerranée” in Corsica. Ha vinto il 1° premio assoluto al concorso internazionale di Cortemilia (CN) nella sezione “musica da camera” e 1° premio nella sezione “solisti”; 2° premio al concorso internazionale di Chieri, e a quello nazionale di Rho; 2° premio ex-aequo nell’audizione per ricevere la borsa di studio “Cantarone” in conservatorio; 3° premio al concorso “Antonio Bertolini nella sezione “musica da camera”, al concorso nazionale della città di Giussano nella stessa sezione e al concorso internazionale “Giacomo Mensi” di Breno (BS). Ha partecipato alle masterclass di famosi clarinettisti tra cui Calogero Palermo, Carl Neidich, Sharon Kam, Wenzel Fuchs, Patrick Messina, Philippe Cuper, Milan Rericha, Primo Borali e Fabio Di Casola.

Studentessa di Conservatorio Verdi (Milano), Nina Esiava, pianoforte, solista (terzo anno). Laureata in Georgia. Ha iniziato suonare a pianoforte quando aveva 7 anni. PREMI: primo premio e diploma per "I bambini talenti" (Georgia, tbilisi 2000), diploma al 5 nazionale concorso per i giovani musicisti (Georgia, Tbilisi 2005), primo premio assoluto " Future stars" (Georgia, tbilisi 2009). MASTRER CLASS: Natalia Trul(Russia, Mosca 2010). Ospite al festival e masterclass (Italia, Bormio 2011/12). Concerto "solo recital" (Bormio 2012). Terzo premio al concorso internazionale di "giovani musicisti" (Firenze, 2012). Vincitore di BORSA DI STUDIO (ministero cultura, Georgia, Tbilisi 2013, 2014). Nel 2014 febbraio e’ ammessa nell orchestra giovanile di Cremona, nel 2015 - Ravel philharmonic orchestra.

Ruben Giuliani è nato a Milano il 21/06/1996 e all’età di cinque anni ha iniziato lo studio del violino, sotto la guida della Maestra Virginia Ceri. Si è classificato primo in vari concorsi e ha partecipato a masterclass con violinisti di chiara fama tra cui Vadim Brodsky e Ilya Grubert. Nel Luglio 2015 si è diplomato al conservatorio di Milano sotto la guida del M° Gabriele Baffero con votazione 110 con lode.

Rustem Smagulov nasce a Karaganda (Kazakistan) nel 1987. Svolti gli studi iniziali di violocello presso il Conservatorio di Almaty (Kazakistan), nel 2010 ha conseguito il diploma di violoncello presso il Conservatorio Luca Marenzio di Brescia. E' vincetore di numerosi concorsi internazionale tra cui il VI Concorso internazionale "Shabyt" Unesco di Astana (Kazakistan) nel 2003 e il V Concorso internazionale di Volgograd (Russia) nel 2004. Nel 2007 è stato invitato suonare alla Barbican Hall di Londra con l'Orchestra del Conservatorio di Almaty e nel 2011 ha collaborato come Primo Violoncello con la 150 Orchestra si Piacenza diretta dal Maestro Marco Beretta. Ha terminato con i massimi voti il Biennio Accademico di Specializzazione (2 livello) presso il Conservatorio G.Verdi di Milano sotto la guida della Professoressa Nicoletta Mainardi. Attualmente collabora con Accademia Teatro alla Scala. Nei luglio 2015 ha fondato con i suoi colleghi dal Accademia della Scala il quartetto d'Archi, gia' hanno fatto i concerti a Milano, in Napoli e Palermo.

La pianista Sofiya Chaykina ha iniziato gli studi di pianoforte all'eta di 4 anni. Si è diplomata al collegio Frederic Chopin di Mosca e, in questo momento, sta ultimando gli studi presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, sotto la guida della Prof.ssa Silvia Limongelli. Vincitrice di numerosi concorsi internazionali in Italia e in Europa, ha vinto il premio nazionale italiano Antonio Bertolucci e altri premi italiani. Si è messa in luce come solista nella Sala Verdi, in cui ha eseguito il Concerto K 595 di Mozart con l'Orchestra Sinfonica del Conservatorio. In seguito, ha suonato con l'Orchestra il concerto di Pulank. Ha fatto i concerti con orchestra in Ucraina, Russia, Italia e Svizzera.

Nata a Vladivostok, Russia, Tatiana Sokolova inizia gli studi musicali a 5 anni. Inizia ad esibirsi in pubblico all’età di 10 anni in concerti solistici pure in formazioni cameristiche. Successivamente, entra all’Academia delle Arti dell’Estremo Oriente (Far-Eastern Academy of Art), dove si è formata con Elvira Repina e, in seguito, con Tatiana Kirilovich conseguendo il Diploma di “Master” nel 2006 nella classe del pianoforte solistico. Dal 2013 si trasferisce ed opera a Milano e, si perfiziona al Conservatorio di “G.Verdi” con Marco Rapattoni. Ha svolto numerosi concerti sia in Russia che in Italia tra cui al museo del Novecento (Milano), al progetto Piano City Milano, al conservatorio “C. Monteverdi” di Bolzano anche in formazione cameristica dove ha partecipato al Masterclass di Stefan Heucke.

Vitaliy Kovalchuk, tenore ucraino con doti vocali superlative. La sua voce ha profonde sfumature baritonali. Ha svolto con successo ruoli in opere difficili sui palchi dei teatri in Portogallo e Spagna, e anche al teatro Bolshoj di Mosca. E' stato invitato a cantare insieme con Montserrat Caballe' in Spagna. Attualmente sta collaborando con numerosi teatri in Lombardia. Si è laureato presso il Conservatorio di Milano con il massimo dei voti.

Il quartetto d'archi DecusStringQuartet e' stato fondato dal violoncellista Rustem Smagulov nell’estate di quest’anno con i suoi colleghi del orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala di Milano. Questo giovane quartetto ha gia' fatto concerti sui palchi di Milano, Palermo, Napoli e altre citta' d’Italia. "DecusStringQuartet": violino Maria Grokhotova, violino Elisa Scanziani, viola Ewa Janina Moszczynska, violoncello Rustem Smagulov.